Aumentare Vendite E-Commerce: ecco i consigli

Consigli per aumentare le vendite online

Creare un negozio online non significa automaticamente vendere più prodotti. Ecco alcuni consigli per aumentare le vendite sul tuo sito di e-commerce.

16/07/2021 , tempo di lettura 4
Immagine

Il mondo del commercio elettronico sta prendendo sempre più spazio nel campo della distribuzione di prodotti e servizi un tempo di esclusivo appannaggio dei negozi fisici. Sempre più aziende affiancano al loro punto vendita un sito internet per il commercio online e addirittura molti scelgono di rinunciare al negozio fisico lasciando come unico canale di vendita quello elettronico.

Tuttavia la grande concorrenza del web non è sempre vista in modo positivo dall’utente. Avere troppa scelta o un’infinità di pagine da controllare per trovare il prodotto che si sta cercando al prezzo ideale è una delle motivazioni che porta l’utente a sentirsi disorientato e a perdere la voglia di concludere l’acquisto.

In questo quadro la carta vincente è distinguersi e offrire all’utente, possibile acquirente, l’esperienza più chiara e immediata possibile.

Ecco allora alcune strategie da mettere in atto per aumentare vendite e-commerce.

Individua i tuoi possibili clienti

La prima cosa da fare è concentrarsi sulla profilazione del cliente per riuscire a centrare il pubblico giusto. Per far questo bisognerà:

  •          analizzare il mercato, quali sono i prodotti più venduti fra quelli che si possono trovare nel tuo e-commerce? Che andamento hanno le vendite dei tuoi prodotti di punta? L’offerta del tuo magazzino è adeguata alla richiesta dei possibili acquirenti?
  •          studiare i competitors, quali altri siti di e-commerce vendono i tuoi stessi prodotti? A quale prezzo? Cosa hanno in evidenza sul loro sito?
  •          promuovere l’e-commerce fra il pubblico più corretto. Per far questo sarà fondamentale l’aiuto del social media manager.

Ma attenzione, una volta individuato il cliente questo va seguito anche nella fase post acquisto: prevedere un servizio clienti, dare la possibilità di esprimere una valutazione sul prodotto e sull’esperienza di acquisto, mantenere il contatto attraverso l’invio di newsletter sarà necessario per portare l’utente a ripetere e aumentare l’interazione con il sito.

Cura il tuo sito internet

Una volta individuato il tuo pubblico, sarà necessario presentare un prodotto ben fatto, accattivante, ma allo stesso tempo in grado di offrire un’esperienza ottimale all’utente.

Per curare l’aspetto del sito avrai bisogno di un web designer in grado di creare un prodotto che rispecchi innanzitutto il concept del brand. Essere immediatamente riconoscibili nel mare di competitors è un punto di forza irrinunciabile per la fidelizzazione del cliente: chi ha comprato sul tuo e-commerce una volta deve poterti riconoscere nelle successive ricerche per ripetere l’esperienza.

Una volta definito l’aspetto esteriore bisognerà concentrarsi sull’usabilità del sito, in termini tecnici su UX design e UI design. La user experience e l’interfaccia utente sono fondamentali per aumentare il tasso di conversione ossia la possibilità che l’utente che si trova sul sito compia altre azioni che lo portino, ad esempio, alla sottoscrizione della newsletter, al rilascio di un feedback oppure non da ultimo all’acquisto.

Velocità di caricamento del sito, usabilità, processo di checkout semplice e rapido sono alcuni dei fattori dai quali non si può prescindere.

Promuovi il tuo e-commerce

Una volta individuato il pubblico a cui riferirti e creato un sito internet in grado di rispondere efficacemente alla richiesta bisogna pubblicizzare l’e-commerce.

In questa fase entra in gioco il social media manager.

I social network rappresentano per le aziende un canale di comunicazione da cui non si può prescindere per poter attuare una strategia digitale efficace.

L’advertising su Facebook è uno dei modi più efficaci per portare traffico al sito, ma anche gli stessi shop, sia di Facebook che di Instagram, rappresentano una vetrina che consente alle aziende di raccontare la storia del proprio brand e promuovere la scoperta dei propri prodotti.