7 poeti italiani contemporanei famosi da leggere

7 poeti italiani contemporanei da leggere

Quali sono, nel panorama italiano, i poeti contemporanei da non perdere: sette nomi di scrittori per passione, alcuni divenuti famosi anche grazie ai social.

21/01/2022 , tempo di lettura 2

Sembra essere un settore di nicchia quello della poesia, ma la produzione dei poeti italiani è più viva che mai.

La parte difficile spesso risiede nel proporre i propri testi poetici nel mercato editoriale italiano. Se intendi pubblicare le tue poesie scopri come farlo con il corso di Feltrinelli Education. Se invece sei un appassionato di poesia, ecco i 7 poeti italiani contemporanei da leggere assolutamente.


Michele Mari

Scrittore, traduttore e insegnante di Letteratura italiana alla Statale di Milano, Michele Mari ha esordito nel campo della poesia nel 2007 con la pubblicazione di “Cento poesie d’amore a Ladyhawke”.

Dopo una lunga serie di romanzi, Mari ha prodotto una raccolta romantica e sentimentale nella tonalità di fondo, ma attraversata da un'ironia che pervade tutto il testo allo scopo di rivitalizzare una grande tradizione come quella latina, medievale e moderna.


Mariangela Gualtieri

A cavallo tra teatro e poesia, Mariangela Gualtieri in una delle sue opere più famose, “Bestia di gioia”, costruisce la poesia attraverso una struttura apertamente teatrale, creando un testo in cui è possibile ritrovare la suddivisione propria delle opere del teatro classico.

“Nove marzo duemilaventi” è invece la poesia che ha scritto all’inizio della pandemia, un testo che porta con sé il carico emotivo della lontananza forzata e al contempo della necessità di fermarsi che (probabilmente) era inespresso in ognuno di noi.


Francesco Carofiglio

Figlio e fratello d’arte, Francesco Carofiglio è architetto di professione, ma appassionato di disegno e scrittura fin da ragazzo, dai primi anni 2000 ha pubblicato numerosi romanzi e graphic novel.

In “Poesie del tempo stretto”, la sua raccolta pubblicata a fine 2020, Carofiglio mette insieme disegni e versi costruendo, come lui stesso spiega, “piccole storie, di passaggio, raccontate con pochi tratti, con poche parole”.


Gio Evan

Gio Evan, pseudonimo di Giovanni Giancaspro, è un artista poliedrico, scrittore, poeta e cantautore (lo abbiamo visto anche sul palco del Festival di Sanremo 2021). Ha iniziato a scrivere poesie a vent’anni, ma la sua fama è cresciuta grazie anche al successo su social network come Instagram e Facebook in cui condivide brevi aforismi in versi tratti dalle sue opere.

Il leitmotiv dei testi di Gio Evan risiede nel gioco di parole, ma lo scopo dei suoi versi è riportare alla radice del sentimento le poesie d’amore inserendole in un contesto totalmente metropolitano.


Angelo Raffaele Tramontano

La sua prima opera “Scri(vi)vere” è, come lui stesso la definisce, “una raccolta di #quasipoesie”. L’hashtag non è casuale perché Angelo Raffaele Tramontano ha iniziato a mettere nero su bianco i suoi versi sui social network con il nick name capell_one. Riscontrato un buon seguito sui social, le sue poesie sono state raccolte nella sua opera prima.

Nel marzo del 2021 è uscito il suo secondo libro: “Poèsia: Una raffinata raccolta di errori”.


Davide Avolio

Classe 1999, Davide Avolio coltiva la passione per la poesia fin da piccolo. Inizia a scrivere concretamente all’età di quattordici anni, quando si iscrive al liceo Classico, per poi decidere di diffondere, dopo tre anni, la sua prima raccolta di poesie. Nel 2017, non ancora diciottenne, pubblica “Sui propri passi”.

Nel 2020 pubblica la raccolta “Costellazioni”: ottantotto poesie, ottantotto come le costellazioni tolemaiche, un viaggio nella crescita e nella prosperità di una relazione che ruota attorno alla figura della Luna, personificazione della donna a cui i versi sono dedicati.


Alda Merini

Non è sicuramente tra le più recenti scoperte nel mondo della poesia e non deve certo il suo successo ai social network, ma Alda Merini continua ad essere una delle poetesse più amate del panorama italiano e non solo.

Scrive in versi già all’età di 15 anni e con l’opera “La Terra Santa” viene consacrata come una delle grandi autrici del nostro tempo.

Registrati alla newsletter

Segui Arianna, la newsletter di Feltrinelli Education per
non perdersi nel cambiamento: gratis, settimanale, per te!
Segui Arianna