Lavorare nel marketing digitale: le professioni più richieste

Lavorare nel marketing digitale: le professioni più richieste

Soprattutto dopo l’accelerazione digitale innescata dalla pandemia, le aziende si stanno concentrando sempre di più sulla comunicazione digitale. Dal Digital Content Manager al Seo Specialist, ecco le figure più richieste

31/01/2021 , tempo di lettura 2 MINUTI

In particolar modo dopo l’accelerazione digitale innescata dalla pandemia, le aziende si stanno concentrando sempre di più sulla comunicazione che passa per il mondo digitale. E i professionisti esperti di marketing digitale sono sempre più ricercati nei contesti aziendali. Godere di una buona posizione nei motori di ricerca e di una buona reputazione web sono due fattori diventati essenziali per ogni brand.

Ma quali sono oggi le professioni del digital marketing più ricercate negli annunci di lavoro? Eccone alcune.


Digital Content Manager: è colui che gestisce la produzione dei contenuti digitali per una azienda o per una agenzia.


Seo e Sem Specialist: si occupano di ottimizzare la visibilità di un sito internet sui motori di ricerca, sviluppando specifiche strategie per conquistare una buona posizione nel web.


Social Media Manager: è il responsabile dei canali di una azienda sui vari social network. Cura e pianifica la crescita della presenza del marchio sui vari canali, la reputazione e le interazioni con gli utenti.


Digital Strategist: è la figura che coordina tutte le attività della comunicazione digitale dell’azienda, sviluppando e programmando le strategie di presenza online nell’ottica di costruire una specifica immagine del brand, dai social alle campagne pubblicitarie.


Web Analyst: è il professionista che analizza il traffico dei siti internet e il comportamento degli utenti per individuare le fonti di traffico, il numero e la durata delle visite, oltre che le tipologie di contenuti più visitati, con l’obiettivo di migliorare il posizionamento del marchio online.


Digital Pr: è il professionista che cura le relazioni digitali, individuando influencer, gruppi e community adatti a eventi specifici di marketing ristretti.


E-Commerce Manager: cura le vendite online, scegliendo i prodotti da lanciare nel canale di vendite digitali, le tempistiche e le modalità.


Oltre a questa figure, negli ultimi anni ne stanno emergendo di nuove. Come il Chief Innovation Officer, focalizzato sull’innovazione dei sistemi di business, e l’e-Reputation Manager, che monitora la reputazione online del marchio, analizzando le conversazioni online per capire come e perché si sta parlando dell’azienda.


Cosa abbiamo in Evidenza per te