Corso On Demand Dizionario del cambiamento: Il fattore umano
Modalità di fruizione Online - on Demand
Durata: 5 ore

Aggiungi ai preferiti | Condividi :
Header
Descrizione del corso

Qual è lo spazio per l’uomo nell’era della tecnica e della complessità? La sensazione è di essere in balia di un progresso più grande di noi, inarrestabile e imprevedibile. Eppure, al centro di tutte le trasformazioni che stiamo vivendo resta sempre il fattore umano: quello che ci distingue dalle macchine e ci rende unici. Umberto Galimberti ci accompagna in un viaggio alla scoperta di noi stessi, per allenare la nostra capacità di pensare e mettere in discussione il ruolo dell’uomo nel cambiamento

Prezzo del corso
59 €

Le guide

Umberto Galimberti

Su misura per

Chi ama mettersi in discussione
Chi non si accontenta di portare a casa la giornata
Chi ha paura che i robot ci sostituiranno

Cosa Imparerai

Il ruolo del fattore umano nel cambiamento
Come sviluppare un approccio critico alla realtà
Come dare un nome ai propri sentimenti
Le tappe fondamentali del pensiero occidentale
OK, ma come funziona?

Il corso dura ore, ogni lezione è divisa in video-capitoli tematici che ti aiutano a seguire il percorso secondo il ritmo che preferisci: se preferisci guardarle tutte di seguito, non saremo certo noi a fermarti. In ogni caso puoi seguirle quando vuoi, tutte le volte che vuoi. 

Una volta iscritto, dalla nostra piattaforma potrai seguire tutte le lezioni e ricevere il tuo personale FEDU KIT: quello di cui hai bisogno per andare oltre le lezioni e affrontare il mondo là fuori senza paura. 

L’itinerario per tappe

La ricerca della felicità è sempre stato il principale movente dell’azione umana ma l’idea di felicità non è sempre stata la stessa. Dalla visione tragica dei greci all’ottimismo cristiano, fino all’età della tecnica e del mercato: cosa vuol dire essere felici oggi?
Sia nell’arte o nei corpi, in un mondo in cui tutto ha un prezzo e tutto deve essere utile, riscoprire il valore della bellezza è rivoluzionario: la via per elevarsi al di sopra della realtà materiale e dei nostri bisogni più immediati.
Cosa significa amare? Una domanda che ci interroga su chi siamo, su chi sono gli altri per noi, sull’insufficienza delle parole per comunicare quello che proviamo e sul senso del sentimento che più di tutti rende la vita degna di essere vissuta.
Con sacro si intendono potenze che non possiamo controllare: non è solo religione ma tutto ciò che non risponde alle regole della ragione. C’è ancora posto per la spiritualità e la follia nella nostra società?
Come i progressi della medicina e della scienza hanno ridisegnato il concetto di malattia e di morte e l’importanza di mettere al centro del processo terapeutico l’uomo nella sua soggettività e nella società in cui abita.
Siamo abituati a pensare di essere liberi e quest’idea nei secoli ha influenzato la nostra visione del mondo, il diritto, il costume e anche l’economia. Ma siamo sicuri di esserlo davvero?
Per informazioni
Servizio Clienti: 02.72572028
Mail: info@feltrinellieducation.it