Corso Live Visual storytelling e giornalismo multimediale
CORSO LIVE

Visual storytelling e giornalismo multimediale

Durata: 24 ore
Date inizio: Dal 19 gennaio 2022
VEDI ANTEPRIMA
PREFERITI
CONDIVIDI
Header
750 €
980 €
Max iscritti: 30
12 incontri in live streaming
1 laboratorio conclusivo in presenza
Risorse e approfondimenti
Possibilità di pagare a rate
Attestato di partecipazione
OTTIENI INFORMAZIONI
IN PROMOZIONE
750 €
980 €
Solo per i primi 10 iscritti il prezzo del corso in Early Bird è:
Solo per i primi 10 iscritti il prezzo del corso in Early Bird è: 750 €

Descrizione del corso

Nell’era della sovrabbondanza comunicativa e dell’informazione istantanea, si sta profilando uno spazio interessante per un giornalismo dell’approfondimento, capace di restituire una storia in forma ampia e coinvolgente con l’utilizzo di molteplici linguaggi.

Nuovi formati emergono in tal senso, occasioni di sperimentazione e opportunità offerte dalla produzione e della fruizione digitale. Un giornalismo sempre più multimediale, in grado di valorizzare le potenzialità di diverse piattaforme e tecniche narrative. Perché digitale non deve essere per forza sinonimo di immediatezza e superficialità. Chi fa informazione oggi deve considerare la possibilità di utilizzare e integrare in modalità innovative diversi elementi: testi, video, infografiche e timeline, mappe interattive, animazioni, contenuti audio. Le competenze tradizionali del giornalismo si contaminano così di nuove competenze tecniche da consolidare.

Il corso si concentra sugli strumenti e le conoscenze necessarie per la progettazione e la costruzione di un approfondimento o un reportage multimediale. Impariamo a maneggiare i diversi linguaggi disponibili e a combinarli  per costruire una narrazione efficace, interattiva e adatta a vari supporti di fruizione.

Approfondimenti teorici ed esercitazioni si alternano per offrire tutto ciò che c’è da sapere e da fare per realizzare un prodotto giornalistico multimediale. Non semplicemente una serie di lezioni frontali, ma una vera e propria factory in cui i corsisti possono immergersi e sperimentare le potenzialità del giornalismo multimediale: dalla costruzione di un’inchiesta interattiva attraverso un video-reportage o i social network, fino alle questioni pratiche di produzione e coordinamento del team. 

Il giornalismo multimediale rappresenta ancora la frontiera per l’informazione contemporanea e le potenzialità che racchiude sono tutte da scoprire.

Max iscritti: 30
12 incontri in live streaming
1 laboratorio conclusivo in presenza
Risorse e approfondimenti
Possibilità di pagare a rate
Attestato di partecipazione

Cosa imparerai

Conoscere le diverse fasi di realizzazione di un prodotto giornalistico multimediale
Conoscere i diversi linguaggi e le tecniche redazionali
Conoscere le basi del videoreportage e della narrazione visiva

Docenti

Richiedi maggiori informazioni

Vuoi saperne di più?
Per qualsiasi dubbio o richiesta compila il form: ti invieremo la brochure del corso e ti contatteremo al più presto
Il campo Nome è obbligatorio
Il campo Cognome è obbligatorio
Il campo Email è obbligatorio
Il campo Telefono è obbligatorio

Vedi anteprima

Come funziona il corso

Il corso si compone di 12 appuntamenti in orario pre-serale, con un laboratorio conclusivo in presenza di 4 ore. I 12 appuntamenti si tengono una volta a settimana e si alternano in  

  • 6 lezione teoriche di 90 minuti insieme ai docenti;  
  • 6 workshop di 2 ore dove, interagendo in classi digitali e guidati da un formatore, si svolgeranno esercitazioni e project work legati ai temi della lezione. 

Alla fine del percorso potrai finalmente incontrare le tue guide e i tuoi compagni di viaggio, per un laboratorio in presenza di 4 ore dove mettere in pratica tutto quello che hai imparato. 

Una volta iscritto, dalla nostra piattaforma potrai seguire tutte le lezioni ed entrare nella nostra community. Inoltre, riceverai il tuo FEDU KIT per continuare a imparare anche tra una lezione e l’altra: sintesi per ricordare le lezioni, fonti curate dalle tue guide e podcast per approfondire gli argomenti.  

La partenza del corso verrà confermata al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.
È possibile concordare modalità di pagamento personalizzate.
Le date dei workshop potranno subire delle variazioni a seconda del numero di classi attivate per il corso.
Numero massimo di partecipanti: 30 persone.

Date e Orari delle lezioni

  • 19 gennaio 2022, 18.30 - 20.00
  • 26 gennaio 2022, 18.00 - 20.00
  • 2 febbraio 2022, 18.30 - 20.00
  • 9 febbraio 2022, 18.00 - 20.00
  • 16 febbraio 2022, 18.30 - 20.00
  • 23 febbraio 2022, 18.00 - 20.00
  • 2 marzo 2022, 18.30 - 20.00
  • 9 marzo 2022, 18.00 - 20.00
  • 16 marzo 2022, 18.30 - 20.00
  • 23 marzo 2022, 18.00 - 20.00
  • 30 marzo 2022, 18.30 - 20.00
  • 6 aprile 2022, 18.00 - 20.00
  • 9 aprile 2022, 10.00 - 14.00

Le tappe del percorso


Quali sono le opportunità del giornalismo multimediale e quali sfide pone in termini di competenze? Approfondiamo insieme a Marianna Bruschi, responsabile del sito de La Stampa, i format più innovativi in cui in il giornalismo multimediale può esprimersi.

Valorizzare le potenzialità delle nuove tecnologie non vuol dire abbandonare le competenze del passato. Impariamo a conoscere tutte le fasi di organizzazione e realizzazione di ome un reportage multimediale, a partire dalla base del giornalismo: la scrittura. A guidarci c'è il caporedattore Francesco Fasiolo.

Come si realizza un video-reportage? Dalle riprese, alle interviste, al montaggio fino alla postproduzione: il giornalista videomaker Antonio Nasso condivide tutte le tecniche e i consigli per realizzare un racconto video che non passi inosservato

In un reportage multimediale non può mancare l’aspetto interattivo, che può essere rappresentato da mappe, infografiche, diagrammi o illustrazioni. Il visual journalism è una realtà consolidata da diversi anni e per usare al meglio i software e i programmi necessari, bisogna saper collaborare con un mix di professionalità: giornalisti, sviluppatori, web designer. Per questo, a mostrarvi come, ci sono Annalisa D’Aprile, responsabile del Visual Lab di Gedi, ed Eva Csuthi, web designer.

E’ possibile fare informazione di qualità sui social network? Quali sono le tecniche da utilizzare e le metriche da analizzare? Quale social utilizzare? A queste e altre domande rispondiamo con una panoramica a 360° del giornalismo social: dai diversi formati, alle potenzialità di piattaforme differenti come Instagram e Tiktok, fino all’analisi dei dati.

Alla base di ogni contenuto giornalistico c’è un fattore molto importante e da non sottovalutare: è l’aspetto pratico, quello dell’organizzazione e il coordinamento del team. Insieme al direttore di Gedi Visual Andrea Galdi e al vicedirettore Paolo De Michele, approfondiamo gli strumenti e le tecniche per organizzare il lavoro redazionale, con un’attenzione particolare alla presentazione della proposta.

Paralleli alle lezioni, si svolgono 6 workshop dove si affrontano, in gruppi di lavoro e in modalità pratica, le diverse fasi di realizzazione di un reportage multimediale. L’obiettivo è di portare a termine un lavoro completo e un prodotto finale da discutere nell’ultimo appuntamento.

Alla fine del corso si terrà un incontro in presenza insieme a docenti e partecipanti: verranno presentati i progetti ideati durante il percorso, che saranno occasione di revisione critica e confronto.

Progettato con cura da GEDI Visual Lab

Partner
Il Gedi Visual Lab è una redazione interdisciplinare con giornalisti, videomaker, grafici e sviluppatori con la missione di sperimentare nuovi formati digitali.

Hai ancora dubbi?
Consulta le nostre FAQ

Trova risposta alle tue domande
Si può pagare online sul nostro sito www.feltrinellieducation.it tramite carta di credito o paypal. Per importi superiori a Eur 99,00 si può concordare pagamento tramite bonifico bancario e il pagamento rateizzato chiamando il numero verde 800.713.855 o scrivendo a info@feltrinellieducation.it
I corsi Live prevedono l’accesso alle lezioni online live streaming sulla nostra piattaforma e l’accesso alle lezioni conclusive in presenza, il FeduKit (con podcast e sintesi scaricabili che potrai visionare tra una lezione e l’altra), la possibilità di rivedere le registrazioni delle lezioni e l'attestato di partecipazione finale.
Certo! puoi prendere un appuntamento telefonico per parlare con il nostro referente per l’orientamento. Scrivi una mail a Paola Scarpitta paola.scarpitta@feltrinelli.it
Qualche giorno prima dell’inizio del corso riceverai una mail con tutti i dettagli e il link per accedere alla piattaforma Zoom per seguire le dirette. In caso di necessità o difficoltà ad accedere al corso live il giorno della diretta puoi contattare il numero 800.713.855
I corsi Live sono lezioni online in live streaming quindi per poter confrontarti con i docenti e gli altri compagni di corso e fruire al meglio del corso è caldamente consigliata la frequenza live ma qualora per esigenze personali/personali non si riesca a frequentare una lezione non ci sono problemi è possibile rivederla online circa 48/72h dopo il live
Tutti i corsi Live sono progettati per rispondere alle esigenze emergenti del mercato del lavoro e per formare i profili più ricercati. I partecipanti del corso sono seguiti dai migliori esperti e professionisti dei diversi settori, senza contare che si entra a far parte di una community di studenti e lavoratori che hanno gli stessi interessi.
Date le disposizioni attualmente in vigore per partecipare ai corsi, laboratori, eventi che Feltrinelli Education organizza è necessario essere muniti di Green Pass e indossare la mascherina FFP2.
I corsi Live forniscono un attestato di partecipazione firmato dal docente del corso e dal Direttore di Feltrinelli Education. Vi ricordiamo che al momento tale attestato di partecipazione non rilascia CFU.

Registrati alla newsletter

Segui Arianna, la newsletter di Fedu per non perdersi nel cambiamento: gratis, il martedì, per te